Skip to main content
ALMA MATER STUDIORUM

Semiotica dei nuovi media

Che cos’è e cosa studia la Semiotica dei nuovi media? Quali cambiamenti fanno di un medium un “nuovo medium”? Questo MOOC aiuta i partecipanti e le partecipanti a rispondere a queste e a più domande, ad affrontare e capire il mondo dei media digitali per poter riflettere, da un punto di vista semiotico, sulle forme di comunicazione legate alle tecnologie informatiche.

Se sei uno studente o una studentessa che deve sostenere l’esame di Semiotica dei nuovi media devi accedere al MOOC usando le tue credenziali Unibo. Questo è l'unico modo per provare la tua partecipazione al corso.

Descrizione del corso

Il corso affronta con metodologia semiotica i concetti e i temi più discussi nella riflessione contemporanea sui media digitali e sulle reti (interfacce, interattività, multimedialità, Web 2.0) e offre le basi per riflettere, discutere e analizzare la comunicazione essere umano/macchina e l’interazione tra persone mediata dai nuovi media.

Questo MOOC è diviso in tre WEEK, più una WEEK 0 di presentazione del corso. Ogni WEEK è composta da SEZIONI e UNITÀ. Le UNITÀ sono le lezioni vere e proprie realizzate in formato audiovideo e in formato testuale.

  • WEEK 1 - Media e tecnologie. I/le partecipanti hanno l’opportunità di comprendere che cosa sono i media digitali, la differenza tra tecnica e tecnologia e, soprattutto, come e perché le scienze tecnico-scientifiche dovrebbero dialogare con le scienze umane e viceversa.
  • WEEK 2 - Media vecchi e nuovi. I/le partecipanti hanno la possibilità di riflettere sul concetto di “nuovo” applicato ai media e di approfondire il funzionamento delle interfacce grafiche e della relazione che intrattengono con le metafore visive.
  • WEEK 3 - Comunicazione interpersonale e nuovi media. I/le partecipanti hanno l’occasione di affrontare i vari ambienti di comunicazione interpersonale, principalmente basati su Internet (dall’email alle chat, dai forum tradizionali ai social media), ma non solo (sms, chiamate vocali al telefono, instant messaging).

Alla fine del MOOC le allieve e gli allievi avranno acquisito la capacità di comprendere e discutere in modo critico-analitico i concetti spiegati, come ad esempio media e media digitali, interfacce software e hardware, interattività, comunicazione mediata, Web 2.0, social media. Nello specifico, gli studenti e le studentesse che devono sostenere l’esame di Semiotica dei nuovi media possono approfondire, ripassare e integrare le spiegazioni presenti nel manuale Introduzione alla Semiotica dei nuovi media, ma non fornite a lezione.

Il MOOC è completamente gratuito. Al termine sarà attivata una nuova edizione.

I video e i materiali didattici sono disponibili anche dopo la conclusione dell’edizione.

Prerequisiti

Per gli studenti e le studentesse che devono sostenere l’esame di Semiotica dei nuovi media

Il corso dà per acquisiti gli strumenti teorico-metodologici introdotti nei corsi fondamentali di Semiotica (primo anno di Scienze della comunicazione a Bologna) e di Semiotica e Storytelling (secondo anno di Scienze della comunicazione a Bologna). In particolare è necessaria la conoscenza preliminare di tutto il manuale C. Marmo, Segni, linguaggi e testi: semiotica per la comunicazione, Bologna, Bononia University Press, 2015 (seconda edizione aggiornata); e di almeno uno di questi manuali:

  • M.P. Pozzato, Capire la semiotica, Roma, Carocci, 2013;
  • S. Traini, Le basi della semiotica, Milano, Bompiani, 2013;
  • U. Volli, Manuale di semiotica, Roma-Bari, Laterza, 2000 (o edizioni successive).

Per giornalisti/e e operatori/rici dei mezzi di informazione e comunicazione, curiosi/e e appassionati/e di media digitali

Poiché i termini tecnici sono evitati o spiegati in modo chiaro, il corso può essere seguito anche da chi non ha una preparazione semiotica. In mancanza di questa, però, non sarà possibile condurre analisi semiotiche, il che è invece richiesto agli studenti e alle studentesse.

Forum

Il forum è ad accesso libero e non viene moderato dalla docente. I/le partecipanti possono usarlo per confrontarsi tra loro sugli argomenti trattati nel MOOC o per proporre discussioni relative ai contenuti.

Quiz e punteggi

Al termine di ogni WEEK sono proposte alcune domande sotto forma di quiz per consolidare l’apprendimento dei contenuti. Queste domande sono valutate ai fini del superamento del MOOC.

Il punteggio è di 1 punto per domanda. Il MOOC è considerato completato se si risponde correttamente ad almeno il 60% delle domande delle 3 WEEK. Il punteggio totale è calcolato in base alla media dei punteggi ottenuti nei quiz di ogni WEEK.

Dopo aver completato il MOOC e superato il punteggio richiesto, è possibile scaricare e stampare l’Attestato di partecipazione.

Attestato di partecipazione

L’Attestato di partecipazione si ottiene solo se i/le partecipanti hanno risposto correttamente almeno al 60% delle domande dei quiz proposti al termine di ogni WEEK. Si può scaricare l’Attestato direttamente dal pannello "Progress" senza aspettare la fine del MOOC.

Per gli studenti e le studentesse che devono sostenere l’esame di Semiotica dei nuovi media

Prima di sostenere l’esame di Semiotica dei nuovi media è necessario partecipare a questo MOOC, superare i quiz previsti al termine di ogni WEEK, scaricare il certificato e presentarlo alla docente il giorno dell’esame.

N.B. L’attestato di partecipazione non dà diritto a crediti universitari, a voti o a diplomi.

Sottotitoli

Per seguire meglio i video i/le partecipanti hanno a disposizione i sottotitoli che possono essere attivati o nascosti a proprio piacimento.

Materiali aggiuntivi

La sezione “Materiali aggiuntivi” serve per approfondire ulteriormente gli argomenti trattati nel MOOC. Qui è possibile trovare la bibliografia completa delle opere degli autori e delle autrici citati/e nelle WEEK e le infografiche che accompagnano i vari contenuti testuali.

FAQ

Per dubbi e chiarimenti è disponibile le sezione dedicata alle FAQ page.

Docente del corso

Nome Cognome

Giovanna Cosenza

Laureata in Filosofia, ho conseguito il dottorato in Semiotica sotto la direzione di Umberto Eco all’Università di Bologna, dove oggi sono Professoressa ordinaria in Filosofia e Teoria dei linguaggi, insegno Semiotica e Storytelling, Semiotica dei nuovi media, Semiotica dei consumi, e faccio ricerca nel campo dei media digitali e della comunicazione politica.

Dal 2009 al 2012 sono stata Presidente della Magistrale in Semiotica di Bologna. Dal 2012 al 2018 sono stata Coordinatrice del corso di laurea triennale in Scienze della Comunicazione di Bologna. Dal 2013 al 2018 sono stata Presidente del Co.Re.Com Emilia-Romagna , il Comitato Regionale per le Comunicazioni dell’Emilia-Romagna.

Dal 2005 a oggi sono Direttrice del Master in Comunicazione, Management e Nuovi Media, che dal 2016 è un doppio titolo dell’Università di Bologna e dell’Università di San Marino.

Dal 2018 a oggi sono Direttrice del Corso di laurea triennale in Comunicazione e Digital Media dell’Università di San Marino e dell’Università di Bologna (doppio titolo).

Dal 2018 a oggi sono Vice-Direttrice del Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna.

Ho scritto numerosi articoli, pubblicati in volumi collettivi e su riviste nazionali e internazionali. Le mie monografie più recenti sono: Semiotica e comunicazione politica (Laterza, 2018), Introduzione alla semiotica dei nuovi media (Laterza, 2014), SpotPolitik. Perché la «casta» non sa comunicare (Laterza, 2012).

  1. Classes Start

    Aug 01, 2020
  2. Classes End

    Oct 28, 2020
  3. Estimated Effort

    3-4 hours/week
  4. Language

    Italian

Troppo tardi per ottenere l'attestato?

Niente paura, puoi sempre partecipare alla prossima edizione del corso!
Su BOOK tutti i corsi sono erogati più volte l’anno: alcuni subito dopo la conclusione dell’edizione precedente, altri dopo qualche settimana.
Consulta la home page per conoscere le date delle prossime edizioni.
Ricorda, se entri in un corso già chiuso puoi consultare i video e gli altri materiali, ma NON puoi ottenere l’attestato di partecipazione.

Enroll